CONTRASTO ALLA POVERTA’

Dal 1 gennaio 2018 opereranno due cavalieri chiamati a sconfiggere la povertà. Essi sono: il REI (REDDITO D’INCLUSIONE) E RED (REDDITO DI DIGNITA’. Il primo come misura nazionale, il secondo come integrazione regionale. I cavalieri sono arrivati il pieno ferragosto. In agosto ,infatti , il Governo ha approvato, in esame definitivo il Decreto Legislativo in attuazione della legge sul contrasto alla povertà, il riordino delle prestazioni di natura assistenziale, il rafforzamento del sistema degli interventi e dei servizi sociali.

Il Decreto introduce, a decorrere dal 1.1.2018, il “reddito di inclusione” (REI) quale misura unica di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale a livello nazionale .

Nelle slide allegate viene illustrato il processo per l’accesso ai benefici.

Il REI è articolato in due componenti:

1.il beneficio economico erogato su 12 mensilità, l’ importo andrà da circa 190 € mensili per una persona sola, fino a 490€ per un nucleo con 5 o più componenti.

2. una componente di servizi alla persona identificata in esito ad una valutazione del bisogno del nucleo familiare che terrà cura, tra l’altro ,di valutare : situazione lavorativa e profilo di occupabilità , educazione , istruzione , formazione , condizione abitativa, reti familiari o di prossimità e sociali della persona e servirà a dar vita a un “ progetto personalizzato “ volto al superamento della condizione di povertà. Tale progetto indicherà obiettivi generali e risultati specifici da raggiungere nel percorso diretto all’ inserimento o reinserimento lavorativo e all’inclusione sociale, nonché i sostegni in termini di specifici interventi e servizi, di cui il nucleo necessita, oltre al beneficio economico connesso al REI.

Infine è necessario mensionare l’ impegno a svolgere specifiche attività, a cui il beneficio economico è condizionato, da parte dei componenti il nucleo familiare .

Troverete gli approfondimenti sulle slide allegate. Buona lettura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *